1. Inizio
  2. caratteristiche principali
  3. iniziare un progetto [1]
  4. scelta di forma e stile [2]
  5. scelta del top [3]
  6. dimensioni delle pareti [4]
  7. ostacoli sulle pareti [5]
  8. quote dei pensili [6]
  9. basi e pensili ad angolo [7]


  10. successiva >>>
logo MYK

My.Kitchen Sunlight 4 FREE

La Guida di MYK


Come puoi progettare in modo semplice e veloce la tua cucina con MYK

MYK è un programma semplice e potente, realizzato per poter essere utilizzato da chiunque e per garantire la massima soddisfazione anche nei casi progettuali più difficili. Sebbene MYK sia un programma intuitivo e supportato internamente da aiuti in linea, abbiamo realizzato questa guida per chi intende utilizzare il programma in modo completo, sfruttandone al meglio ogni sua caratteristica.

Caratteristiche principali di MYK


Installazione
Il programma non richiede un'installazione, dopo aver scaricato il programma dal sito, eseguire il programma myksetup.exe . Il programma di setup crea una cartella sul disco C del computer, di nome MYK (che contiene l'intero programma) e un'icona sul desktop per il lancio del programma stesso. Per rimuovere MYK dal computer è sufficiente cancellare la cartella MYK.
Copia del programma su più computers e dispositivi USB
MYK USB
Dopo aver attivato il programma è possibile copiare la cartella MYK su qualsiasi computer e su qualsiasi dispositivo di memoria USB. Questa caratteristica rende MYK portatile ed eseguibile su qualsiasi computer, senza alcuna installazione.
Requisiti del computer
Il programma non ha particolari richieste di potenza da parte del computer su quale si intende utilizzarlo. I sistemi operativi supportati sono :
  • Microsoft®Windows XP
  • Microsoft®Windows 7
  • Microsoft®Windows 8
  • Microsoft®Windows 10
E' possibile utilizzare MYK anche su computer con sistemi operativi Linux e Apple®OS tramite i programmi di virtualizzazione quali ad esempio Parallel Desktop, WINE HD...).

[1] Iniziare un progetto


Dopo aver lanciato il programma dall'icona sul desktop, appare la videata iniziale di MYK.

MYK Inizio
  • fare un click sul pulsante freccia per iniziare
  • fare un click sul pulsante X per chiudere il programma

[2] Scelta di forma e stile


Il primo passo per la progettazione della tua cucina consiste nella scelta della forma e dello stile.
MYK Forma
puoi realizzare progetti di cucine:
  • Lineari (su un'unica parete)
  • "L" destra (sviluppo su due pareti)
  • "L" sinistra (sviluppo su due pareti)
  • "C" (sviluppo su tre pareti)
Nella parte destra dello schermo trovi 3 cursori che ti consentono di selezionare il tipo di cucina (lo stile) che preferisci tra :
  • Standard
  • Classica
  • Minimal
Questa selezione è importante per il mobiliere che potrà realizzare un preventivo mirato.
Al termine delle tue selezioni premi il pulsante freccia a destra per continuare.

[3] Scelta del Top


MYK contiene i principali tipi di top in commercio utilizzati dai mobilieri, la scelta del top (il piano della cucina) determina anche il costo della cucina.

MYK Top

Muovendo il cursore del mouse sulle selezioni possibili, verranno visualizzate le caratteristiche di ciascun materiale per consentirti una scelta ponderata.

Al termine premi il pulsante freccia destra per continuare.

[4] Dimensioni delle pareti


Iniziamo a inserire qualche misura!
Procurati un metro, carta e matita.


MYK Parete

Nel pannello dimensioni ti viene chiesto di inserire le dimensioni delle pareti sulle quali si svilupperà la tua cucina. In funzione della forma che hai scelto dovrai inserire da una a tre dimensioni (nella videata di esempio è mostrata la richiesta per una cucina lineare).
Cerca di essere il più accurato possibile nella misurazione della parete, facendoti eventualmente aiutare.

Importante
Devi inserire la dimensione completa della parete compreso eventuali ostacoli che si trovano su di essa come ad esempio una porta, un pilastro ecc. Questo particolare permetterà al mobiliere che riceverà il tuo progetto di verificare eventuali problemi di realizzazione.
Nella fase successiva vedrai come si inseriscono gli ostacoli sulle pareti.
I servizi tecnologici
la tua cucina ha bisogno di servizi tecnologici quali energia elettrica, gas, acqua. Per ciascuna parete del tuo progetto puoi definire la posizione dei servizi. Questa selezione è molto importante sia per te che per il mobiliere per definire correttamente il layout ottimale del progetto.

Come fare?
Per ogni parete del progetto puoi attivare uno o più servizi inserendo la loro distanza dall'origine della parete e selezionando la checkbox di attivazione.

Al termine dell'inserimento delle dimensioni premi il pulsante freccia destra per continuare.

[5] Ostacoli sulle pareti


Dopo aver confermato le dimensioni e i servizi tecnologici ti verrà chiesto se esistono ostacoli sulle pareti. Se confermi il programma aprirà il pannello di inserimento degli ostacoli.

MYK ostacoli
Premi il pulsante SI per aprire la gestione degli ostacoli.

Premi il pulsante NO per proseguire senza inserire ostacoli e passare al punto [6]

MYK gestione ostacoli

Gestire gli ostacoli con MYK
MYK ha una gestione avanzata degli ostacoli, che possono essere posizionati a piacere per numero e dimensioni su ogni parete. I tipi di ostacoli inseribili sono:
  • Porte
  • Finestre
  • Pilastri
  • Box
Un Box è un oggetto che oltre ad una larghezza e altezza ha una profondità e una posizione rispetto al pavimento, un esempio di box può essere un termosifone oppure un quadro elettrico o un contatore acqua ...
Come inserire un ostacolo
  • seleziona la parete su cui posizionare l'ostacolo (nel caso di forma lineare la parete è preselezionata)
  • seleziona il tipo di ostacolo con uno dei quattro pulsanti di selezione
  • inserisci le dimensioni richieste (muovendo il cursore sulle caselle di inserimento apparirà la descrizione)
  • premi il punsante [inserisci]
I dati dell'ostacolo inserito appariranno nella lista sotto i pulsanti di selezione.
Ripetendo il procedimento puoi inserire tutti gli ostacoli sulle tue pareti.
Come cancellare un ostacolo
seleziona nella lista l'ostacolo da cancellare e premi il pulsante [cancella].

Al termine dell'inserimento premi il pulsante freccia a destra per continuare.

[6] Quote dei pensili


In questo pannello puoi definire le altezze di default dei pensili della tua cucina.

MYK altezze dei pensili

Durante il posizionamento dei pensili nel progetto è possibile scegliere se allineare il componente alla linea superiore o inferiore.
Le altezze di queste posizioni sono configurate in questo pannello e verranno utilizzate come quote di default da MYK.
Durante la progettazione sarà possibile in qualsiasi momento modificarle, anche per il posizionamento di un singolo pensile.

Al termine della selezione premere il pulsante freccia destra per continuare.

[7] Basi e pensili ad angolo


IL pannello di selezione delle basi e dei pensili ad angolo compare solamente nel caso di selezione delle forme:
  • "L" destra (sviluppo su due pareti)
  • "L" sinistra (sviluppo su due pareti)
  • "C" (sviluppo su tre pareti)
Base ad angolo
MYK base angolo

MYK offre diversi tipi di basi ad angolo inseribili nel tuo progetto, puoi selezionare il tipo che preferisci utilizzando le frecce di scorrimento poste a fianco dell'immagine della base.
Per ogni tipo di base sono definiti i parametri dimensionali visualizzati: [A] [B] [C] [D]
Alcune basi hanno parametri fissi non modificabili, in quel caso le caselle non sono selezionabili.
Puoi anche scegliere di non inserire una base d'angolo, in quel caso non vi sarà un raccordo tra le basi poste sulle due pareti

Al termine premi il pulsante freccia destra per continuare.
Pensile ad angolo
MYK pensile angolo

Come per le basi, MYK offre diversi tipi di pensilli ad angolo inseribili nel tuo progetto, puoi selezionare il tipo che preferisci utilizzando le frecce di scorrimento poste a fianco dell'immagine del pensile.

Per ogni tipo di pensile sono definiti i parametri dimensionali visualizzati: [A] [B] [C] [D]
Alcuni pensili hanno parametri fissi non modificabili, in quel caso le caselle non sono selezionabili.
Puoi anche scegliere di non inserire un pensile d'angolo, in quel caso non vi sarà un raccordo tra i pensili posti sulle due pareti

Allineamento del pensile
Con i cursori di allineamento in basso a destra puoi selezionare la posizione in altezza del pensile, le quote utilizzate sono quelle che hai definito al punto precedente: [6] Altezze dei pensili.
Altezza del pensile
Nella casella Altezza del Pensile [] puoi inserire il valore di dimensione (altezza) del pensile d'angolo.
MYK ti presenta un'altezza calcolata che corrisponde alla differenza tra le quote massima e minima di posizionamento che hai definito nel punto precedente: [6] Altezze dei pensili.

Al termine premi il pulsante freccia destra per continuare.